IL NAZIONALISMO CRISTIANO È UNA MINACCIA, E NON SOLO DAGLI AGGRESSORI DEL CAMPIDOGLIO CHE INVOCANO GESÙ

"Dopo che una parte della folla è entrata nella camera del Senato il 6 gennaio, una manciata di uomini è salita sul podio. Uno di loro alzò le mani e gridò: “Gesù Cristo, invochiamo il tuo nome. Amen." Quindi Jacob Chansley, a volte chiamato "QAnon Shaman", prese il suo megafono e annunciò gratitudine a Dio per essere stato in grado di "inviare un messaggio a tutti i tiranni, ai comunisti e ai globalisti che questa è la nostra nazione, non la loro". A torso nudo per esporre i suoi tatuaggi bianchi da suprematista, si era fermato brevemente per rimuovere il copricapo e il berretto con le corna di ispirazione vichinga, presumibilmente per assumere una postura adeguatamente umile mentre rivendicava gli Stati Uniti per sé e per i suoi compagni di fede."

"È facile protestare quando il nazionalismo cristiano bianco diventa violento. Nel coro dei critici, tuttavia, c'è un numero considerevole di cristiani che intendono prendere il paese per Gesù in un altro modo. Il senatore Josh Hawley, R-Missouri, leader della campagna di disinformazione che ha portato le persone a credere (falsamente) che le elezioni presidenziali siano state rubate, è tra loro."

"Non desidero emulare gli entusiasti di QAnon nel progettare una cospirazione di stato profondo, ma ci sono nazionalisti cristiani incorporati in tutte le nostre istituzioni governative: tribunali, militari, legislatori, agenzie, polizia. Molte sono figure regolari al Campidoglio e nelle sale del potere. Distratti da coloro che sono pronti a provocare l'apocalisse, non abbiamo adeguatamente esposto questa minaccia più resiliente al pluralismo religioso negli Stati Uniti."

Vi stavamo aspettando.

Apocalisse 17:14

馃敾https://news.yahoo.com/christian-nationalism-threat-not-just-110048205.html
IL NAZIONALISMO CRISTIANO È UNA MINACCIA, E NON SOLO DAGLI AGGRESSORI DEL CAMPIDOGLIO CHE INVOCANO GESÙ "Dopo che una parte della folla è entrata nella camera del Senato il 6 gennaio, una manciata di uomini è salita sul podio. Uno di loro alzò le mani e gridò: “Gesù Cristo, invochiamo il tuo nome. Amen." Quindi Jacob Chansley, a volte chiamato "QAnon Shaman", prese il suo megafono e annunciò gratitudine a Dio per essere stato in grado di "inviare un messaggio a tutti i tiranni, ai comunisti e ai globalisti che questa è la nostra nazione, non la loro". A torso nudo per esporre i suoi tatuaggi bianchi da suprematista, si era fermato brevemente per rimuovere il copricapo e il berretto con le corna di ispirazione vichinga, presumibilmente per assumere una postura adeguatamente umile mentre rivendicava gli Stati Uniti per sé e per i suoi compagni di fede." "È facile protestare quando il nazionalismo cristiano bianco diventa violento. Nel coro dei critici, tuttavia, c'è un numero considerevole di cristiani che intendono prendere il paese per Gesù in un altro modo. Il senatore Josh Hawley, R-Missouri, leader della campagna di disinformazione che ha portato le persone a credere (falsamente) che le elezioni presidenziali siano state rubate, è tra loro." "Non desidero emulare gli entusiasti di QAnon nel progettare una cospirazione di stato profondo, ma ci sono nazionalisti cristiani incorporati in tutte le nostre istituzioni governative: tribunali, militari, legislatori, agenzie, polizia. Molte sono figure regolari al Campidoglio e nelle sale del potere. Distratti da coloro che sono pronti a provocare l'apocalisse, non abbiamo adeguatamente esposto questa minaccia più resiliente al pluralismo religioso negli Stati Uniti." Vi stavamo aspettando. Apocalisse 17:14 馃敾https://news.yahoo.com/christian-nationalism-threat-not-just-110048205.html
11
0 Comments 0 Shares